Come allevare tartarughe di terra in giardino

Tartaruga di terra in giardino?

Non è una scelta facile ma si può fare: bisogna conoscere le nozioni base per poterla crescere nel modo giusto. Qualche consiglio per prendersi cura delle tartarughe di terra è quindi fondamentale:

  • Le tartarughe di terra hanno bisogno di uno spazio a disposizione proporzionale alla loro dimensione
  • Esigono un ambiente simile il più possibile a quello che trovano in natura

Tartaruga in terrario

Un terrario è la scelta per chi non avendo a disposizione spazio in giardino non ha altre possibilità per allevare questi animali. Le giuste dimensioni in un luogo ben arieggiato, sono la scelta migliore perché permettono di controllare facilmente tutti i parametri dell’ambiente interno e di mantenerli stabili entro regimi ideali per la vostra tartaruga.

Resta sempre da ricordare che lo spazio ristretto in luogo chiuso necessitano di elementi aggiuntivi come: lampade riscaldanti, terriccio adatto e una corretta e costante pulizia dell’ambiente.

 

Terrario per tartarughe grandi

Terrario per tartarughe

Tartaruga in giardino

Scegliere e delimitare bene lo spazio in giardino della tartaruga è fondamentale per la sua sicurezza

Per prima cosa per preparare lo spazio fuori casa della vostra tartaruga è importante scegliere bene il punto in cui realizzarlo. La soluzione più corretta è un’area che abbia sole e ombra nei diversi momenti della giornata. Tenendo conto che l’animale avrà bisogno di un’area esposta al sole per mantenere il metabolismo del calcio, ma anche di una in ombra, potrebbe essere giusto trovare un angolo del giardino orientato a sud e vicino a una siepe o un’altra recinzione che crea dell’ombra in modo da permetterle di scegliere se fare i suoi bagni di sole o se riposarsi nel fresco all’ombra.

  • Lo spazio dovrà avere una piccola vasca con acqua bassa e sempre pulita in modo che possa bere e fare il bagno.
  • Una zona coperta per ripararsi nelle giornate piovose o troppo calde
  • Il recinto da realizzare alla fine ma importantissimo

Reti ben fissate e griglie di protezione sono perfette per salvaguardare la sua salute da eventuali fughe e da possibili incontri con animali come cani o gatti. Dovranno essere alte almeno il doppio della lunghezza della tartaruga e ben piantate in profondità perché questi animali sono dei buoni arrampicatori e hanno zampe e unghie adatte anche per scavare.

 

Tartaruga e la sua alimentazione

L’alimentazione per le tartarughe di terra è fondamentale per farle crescere sane e per farle vivere a lungo:

  • Dobbiamo mettergli a disposizione un’ampia zona del giardino dove potrà nutrirsi di erbe fresche e spontanee, come tarassaco, trifoglio e crescione,
  • Dobbiamo integrare la sua dieta con altri alimenti per evitare squilibri alimentari che comportano la deformazione del carapace

Oltre a nutrirsi di erbe fresche del prato come piantaggine, tarassaco, erba medica, trifoglio e crescione, si dovrà aggiungere anche lattuga, cicoria, radicchio e scarola romana e frutta come fragole, lamponi, more, albicocche, meloni, angurie, fichi e ciliegie.

Consigliabile inoltre mettere  un osso di seppia intero per fornire la quantità di calcio desiderata oppure, si può aggiungere al consueto pasto un integratore multiminerale e vitaminico contenente calcio e vitamina D3.

 Mangime per tartarughe di terra

Cibi da evitare

Alcuni alimenti: fagioli, piselli, avocado, banane, pane, pasta e derivati del latte causano alterazioni digestive, diarrea e coliche, assolutamente da evitare.

 

Accessori che non possono mancare

 

 

2 Condivisioni

2 pensieri riguardo “Come allevare tartarughe di terra in giardino

  • 14 Ottobre 2017 in 14:05
    Permalink

    ciao sono debora la prossima primavera portero a casa due tartarughe abbiamo pensato di etterle in un angolo del giardino dove abbiamo delle palme , dove possono avere sole e ombra , il mio dubbio e’ che queste piante fan no dei grappoli con dei pallini neri che sono il loro fiore poi una volta secchi cadono le tartarughe possono mangiarli? GRAZIE

    Risposta
    • 18 Marzo 2018 in 21:53
      Permalink

      le tartarughe sono molto attente a quello che mangiano non ci saranno problemi con le tue palme

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree