Cani da guardia | Quali sono i migliori

Cani da guardiaCani da guardia le differenze

Quando si parla di cani da guardia si apre un vasto mondo che vale la pena esplorare a fondo. Per molte persone per essere considerato da difesa deve solamente avvisare la presenza indesiderata di una persona o di un pericolo. In questo caso qualsiasi cane andrà benissimo, infatti anche un piccolo volpino ci sa avvertire di un pericolo.

Un cane da guardia propriamente detto deve invece possedere specifiche caratteristiche fisico/attitudinali. Per caratteristiche fisiche intendiamo una stazza medio/grande, tale da permettere una adeguata difesa da un eventuale pericolo. Per caratteristiche attitudinali, invece, parliamo di senso del controllo del proprio territorio, e quindi di difesa dello stesso.

La territorialità è certamente un istinto intrinseco in tutti i cani, derivante dai lori antenati, ma c’è sicuramente una bella differenza nel trovarsi di fronte un pastore tedesco ringhiante rispetto ad un pinscher ringhiante.

Quali sono le migliori razze

Negli anni sono state selezionate numerose razze per la difesa e la guardia di persone ed immobili. Tutte quante si aggirano su taglia medio/grande e grande senso di territorialità.

Trovo poco sensato stilare una classifica per il miglior cane da guardia, ritengo più sensato riportarvi quelle che sono ritenute le più affidabili e lasciare a voi la scelta per la vostra difesa.

  • Pastore Tedesco

  • Bullmastiff

  • Doberman

  • Dogo Argentino

  • Rottweiler

  • Pastore del Caucaso

  • Rhodesian Ridjeback

  • Boerboel

  • Kuvasz

Qui di seguito vi lascio alcuni link se avete il piacere di approfondire l’argomento.

 

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree