Vi racconto il carlino

Oggi vi racconto il carlino

E’ il cane di “casa Petingros” arrivato da noi nel 2016, vive in casa con i nostri figli Daniele e Anna. Rubin femmina di 2 anni è una simpatica canaglia che passa la giornata tra gioco e coccole.

Non perdo tempo con le solite descizioni di stroria, morfologia e carattere per i quali trovere siti ben più titolati a farlo, vi metto qui qualche cosa da leggere (carlino), vorrei invece raccontare la mia esperienza personale con questa piccola peste.

Sveglia alla mattina presto con feste per tutti, se qualcuno non si è ancora svegliato parte in rassegna nel controllo delle camere ancora occupate, inizia ad abbaiare fino a che ti svegli, una volta che ti sei alzato, grandi feste, e di corsa alla ricerca del prossimo membro della famiglia. Colazione in due, un boccone a me e uno a te (al cane intendo), si parte al lavoro e Rubin va in cuccia a riposare, negli orari di rientro dei vari membri lei è li sulla spalliera del divano di fronte la finestra ad aspettarti, entri in casa mille feste, gioco con orsacchiotto per almeno 15-20 minuti, se ha voglia chiede un giro in giardino oppure si mette a sonnecchiare con il famigliare di turno. Il nostro carlino è molto affettuoso (fin troppo) con tutti, anche con le persone che non conosce, ogni nuovo ospite, infatti, viene accolto con mille feste, ama le passeggiate e le gite fuori porta, ogni volte che vede la pettorina o la portiera dell’automobile aperta va in escandescenza e si agita a 1000.

Se avete bambini e volete un cane affettuoso e facile ve lo consiglio vivamente, ricordate che è molto affettuoso e dovete evitare di trascurarlo.

Insomma un cane divertente e per la famiglia, vi metto ora un simpatico video di rubin con mio figlio.

 

Alcuni acquisti utili

1 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree