Tartaruga occhi gonfi rossi ipovitaminosi A

Un inutile strage causata da impreparazione e ignoranza

Ancora oggi mi da appassionato mi capita di sentire qualche negoziante che consiglia il collirio per curare gli occhi alle tartarughe d’acqua, veterinari che prescrivono cure antibiotiche o pseudo appassionati che si inventano qualche miracolosa cura. L’unico risultato è che la vostra tartaruga d’acqua muore lentamente di fame, un inutile strage dovuta all’ignoranza.

Ormai tutti sanno che il maltrattamento degli animali è un reato e consentire la vendita di animali a persone impreparate che magari anche in buona fede causano la morte di un animale, dovrebbe essere impedita. Dopo questo breve sfogo veniamo al problema

occhi gonfi

La mia tartaruga ha gli occhi gonfi e chiusi

Spesso questa patologia causata da ipovitaminosi A viene scambiata per una semplice infezione degli occhi e come tale viene curata, nel 99% dei casi invece nelle giovani tartarughe d’acqua la carenza della vitamina A causa un sintomo che non è la patologia, questa è infatti determinata dalla carezza delle vitamine del gruppo A, in caso di carenza di questa vitamina la tartaruga diventa inappetente, vedi gli occhi gonfiarsi e chiudersi ed in alcuni casi produrre pus e macchie color sangue. La tartaruga in queste condizioni non riesce ad alimentarsi e muore di fame dopo alcune settimane.

malattie tartaruga

Le cause della malattia agli occhi delle tartarughe d’acqua

Bisogna innanzitutto distinguere le tartarughe d’acqua da quelle di terra, la carenza vitaminica A colpisce le tartarughe d’acqua e va precisato che la somministrazione della vitamina A nelle tartarughe di terra può essere addirittura dannosa se non letale. Nelle tartarughe d’acqua la vitamina A è invece un elemento indispensabile per mantenere la salute degli occhi, quasi sempre la patologia è causata dalla dieta che spesso viene fornita con l’acquisto delle tartarughe, i gamberetti sono infatti un ottimo alimento ricco di calcio ma quasi totalmente privi di questa indispensabile vitamina, la tartarughe ne possiede una riserva nel fegato che esaurisce però dopo 3-4 dalla nascita e senza una indispensabile integrazione la vitamina A diventa carente causando i sintomi sopraccitati agli occhi. Ora non vi sto dicendo di non somministrare i gamberetti che come abbiamo detto sono un ottimo alimento ricco di calcio ma ricordarsi che questo non deve essere l’unico alimento delle tartarughe, la giusta alimentazione deve essere varia e completa, con cibi in stick vitaminizzati ma anche pesce e crostacei freschi (la carne va assolutamente evitata), ricordandosi che per prevenzione è sempre meglio acquistare un buon integratore vitaminico per tartarughe che contenga la giusta dose di vitamina A ( di solito quelli per tartarughe d’acqua sono completi di vitamina A)

La cura della tartaruga è facile ed economica

Una tartaruga con occhi malati va curata somministrando dosi massicce di vitamina A di modo da reintegrare rapidamente il metabolismo di questo indispensabile elemento, vi consiglio di utilizzare un vitaminico in gocce utile soprattutto quando la tartaruga non mangia visto che possiamo semplicemente bagnare il becco della tartaruga (per becco si intende il muso) e quel minimo di vitamina che la tartaruga andrà a ricevere sarà in buona parte dei casi sufficiente a farla riprendere in poche settimane, in pratica 2-3 gocce al giorno per 7-10 giorni con tartaruga malata e la stessa dose nel cibo, una volta alla settimana, con tartarughe sane per prevenzione

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Petingros blog
Average rating:  
 1 reviews
by Giuliano on Petingros blog

articolo ben scritto e chiaro, le mie tartarughe ringraziano

2 Condivisioni
Summary
malattia occhi gonfi tartarughe
Article Name
malattia occhi gonfi tartarughe
Description
spesso scambiata per una semplice infezione degli occhi la malattia degli occhi gonfi non va trascurata e deve essere curata correttamente, evita di far morire la tua tartarughina d'acqua con orribili sofferenze, basta la giusta vitamina e pochi giorni di cura per rivedere la tartaruga riaprire gli occhi e riprendere a mangiare.
Author
Publisher Name
Petingros
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Checkbox GDPR is required

*

I agree